Helping people to travel

Getsemani Murales

Cartagena

È una città di circa un milione di abitanti che vanta un centro storico fondato nel secolo XVI da Pedro de Heredia. La città divenne rapidamente il centro portuale della Spagna coloniale e qui vennero depositati i tesori saccheggiati alle popolazioni locali prima di essere trasportati in Spagna. Il luogo divenne presto un bersaglio dai diversi pirati e filibustieri che operavano nei mari dei Caraibi.

Solamente nel secolo XVI la città subì ben cinque assedi. Fu proprio per difendersi da questi ripetuti attacchi che gli spagnoli decisero di costruire delle difese solide costituite principalmente  di muraglie e forti. Grazie a queste costruzioni gli Spagnoli riuscirono a respingere uno degli attacchi più importanti della storia della città: nel 1741 Blas de Lezo (un ufficiale spagnolo che nel corso di precedenti battaglie aveva già perso un occhio, un braccio e una gamba) riuscì a respingere un esercito di 25’000 uomini con soli 2500 soldati a disposizione. Nel corso della battaglia perse un’altra gamba e morì poco dopo: potete visitare la statua in suo onore di fronte al Castillo de San Felipe. Malgrado i ripetuti attacchi, la città divenne il principale porto e bastione di tutta l’impero marittimo Spagnolo.

Cartagena fu una delle prime città a proclamare l’indipendenza dagli Spagnoli e fu liberata nell’ottobre del 1821 quando le truppe guidate da Simón Bolívar si ripresero la città per mare. Fu proprio lui a coniare il termine Cartagena la Heroica

 

La zona turistica di Cartagena si estende per un raggio di circa 15km dal centro storico. Si possono riassumere in circa cinque zone: città murata (centro storico), Getsemaní, Bocagrande, La Boquilla e Manga

Centro storico e Getsemaní

Si tratta senza ombra di dubbio della principale attrazione di Cartagena. Nella parte interiore alle mura (divisa tra i distretti de El Centro e San Diego) troverete le chiese coloniali, i monasteri, le piazze e i palazzi signorili con i tipici balconi e patio ombreggiati. Getsemaní si trova all’esterno delle mura ed è la parte più popolare del centro. Le case sono molto più modeste e molte si trovano in condizioni precarie ma la varietà culturale contemporanea è impressionante: troverete moltissimi murales e la zona pullula di artisti locali.

 

Cartagena balcone

Getsemani

Getsemani Murales
Getsemani Murales

Bocagrande

Si tratta del quartiere dove si trovano i migliori hotel internazionali (tra i quali Hilton, Estelar e Hyatt) ed è qui che troverete la più grande concentrazione di negozi per lo shopping, ristoranti e bar. Il quartiere si trova sul mare e da lì troverete anche le barche (lanchas) disposte a portarvi sull’isola di Tierra Bomba.

Bocagrande

 

 

Bocagrande by night
Bocagrande by night vista dalla baia di Manga

 

 

La Boquilla

Si tratta di una zona più tranquilla e rurale che dista a meno di dieci chilometri dal centro. Ci sono diverse spiagge dove potrete incontrare i pescatori (attivi soprattutto la mattina).

 

 

Manga

A sud di Getsemaní, Manga è un quartiere residenziale con molti ristoranti e frequentata soprattutto dai locali. Vanta uno dei migliori ristoranti di pesce ( Club de Pesca) ed è un ottimo posto per fare una passeggiata lungo la baia.

Share :

Renato Molo

Renato Molo

Your polyglot contact in Colombia

Contact me in Italian, English, Spanish, German and French

La mia assicurazione per i viaggi

Preferiti
Il ristorante di Maria

Caffé Lunatico

Esplora

LA MIA INTERVISTA

Ascoltami alla radio della Svizzera Italiana (RSI)​

IL MIO CANALE YOUTUBE

Leave a Reply

Your email address will not be published.

More Adventures

Villa de Leyva

Villa de Leyva, San Gil e Bucaramanga

Le tre località si trovano nei dipartimenti di Boyacà e Santander. Fu proprio qui dove i primi Conquistadores decisero di stabilirsi e, quasi per ironia

Valle de Cocora

Salento e Filandia

Salento, situata a circa 24 chilomtri a nord-est di Armenia, si trova a 1’900 m.s.l.m. e attira sempre più turisti non solo a per la

Open chat
Let's have a chat
Ciao, can I help you? Contact me in English, French, German, Spanish or Italian.